About

Giuseppe Di Vaio è un influente fotografo e regista Napoletano.
Nasce a Napoli nel 1981.

Dopo anni di professione e studi dedicati alla dinamica fotografica inizia il suo percorso di racconto della città.Dal 2013 con Napoli Photo Project, racconta la città dai suoi infiniti angoli , mettendola all’attenzione del Mondo grazie all’avvento di social network come Instagram che riconosce la qualità dei suoi progetti, definisce “fantastiche” le sue foto e lo nomina per due volte “Suggested Used”, massimo riconoscimento tra trecento milioni di utenti. Descritto da “L’Espresso” nel 2015, una delle più apprezzate riviste culturali d’Europa, come uno degli street photographers più esperti,produce progetti di successo sulla città e in altre capitali Europee.Nel 2016 l’esordio nel cinema con il primo cortometraggio.Racconta nel 2016 Napoli per Canon e con Marotta&Cafiero pubblica il suo primo libro “Napoli Timeless”.

Nel 2017 espone la personale “Napoli Timeless” nell’Aereoporto Internazionale di Capodichino e pubblica reportage per importanti giornali come “The Guardian” .Nel 2018 vince l’Etnofilmfest con il primo documentraio da regista “Mamma vita mia” che viene presentato in anteprima Mondiale alla London Tatto Convention. La sua personale “Napoli Timeless 2018” riscuote grande successo sula stampa Nazionale .

Photographer, and Neapolitan director, Giuseppe Di Vaio was born in Naples in 1981. After years of professionalism and studies dedicated to the Photography he started his Documetary path. From 2013 with the “Napoli Photo Project”, tell the City from its infinite angles, Instagram as that recognizes the quality of your projects, defines “fantastic” photos and twice nominates him as “Suggested Used”, the maximum social network recognition among three hundred million users. Described by “L’Espresso” in 2015 as “One of the most talented street photographers in circulation”, produces projects of success on the city, as “Ink project Naples” In collaboration with the journalist of the “New York Times” R.Capasso, and in Other European capitals. In 2016 the debut in cinema with the first short film, open-air workshop with the guys from Scampia. In 2016 he tells Naples about Canon Italia , and he publishes his first photographic book published by “Marotta & Cafiero”. In 2017 he exhibits a personal exhibition about the city in the “Naples International Airport”. We currently collaborate with prestigious newspapers such as “The Guardian”. In 2018 he exhibits a personal exhibition “Napoli Timeless” that have a great success in all the country.He won the Etnofilmfest with the Docufilm “Mamma Vita Mia”.

 

clicca qui per accedere alla Rassegna Stampa